Gioielli Nascosti di Venezia

Cinque tesori per riscoprire Venezia fuori dai tradizionali percorsi

 

Con cinque meravigliosi siti monumentali connessi alla storia dell’assistenza veneziana nei secoli passati, Fondazione Venezia Servizi mette in mostra ai visitatori di Venezia un patrimonio artistico e storico di assoluto rilievo.

 

Scala Contarini del Bovolo

Scala Contarini del Bovolo è uno dei più singolari esempi dell’architettura veneziana di transizione dallo stile gotico a quello rinascimentale (c.a. 1499). Alta 26 metri e collegata all’adiacente palazzo tramite tre logge, essa conduce al piano nobile dove si trovano le due sale espositive e culmina, dopo 113 gradini, sul Belvedere a cupola. Da qui si può ammirare uno splendido ed inconsueto panorama a 360° su tutta Venezia, tra cui la Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale, il Teatro “La Fenice” e la Chiesa S. Maria della Salute.

Orari di apertura: Lunedì – Domenica dalle 10.00 alle 18.00. Ultimo accesso ore 17.30

 

Oratorio dei Crociferi

Racchiuso all’interno di un antico edificio, l’Oratorio dei Crociferi custodisce un’inaspettata sorpresa: un piccolo “scrigno” decorato con i teleri realizzati da Jacopo Palma il Giovane sul finire del XVI secolo

Orari di apertura: Giovedì – Domenica con orario 10.00 – 13.00;14.00 – 17.00. Ultimo accesso ore 16.45

 

Complesso dell’Ospedaletto

Il Complesso dell’Ospedaletto, accanto alla basilica di SS. Giovanni e Paolo, fu un importante centro musicale, di devozione e assistenza fin dal XVI sec. L’Ospedaletto è composto dalla Chiesa barocca di Santa Maria dei Derelitti e dal cortile delle Quattro Stagioni. All’interno del complesso, troviamo l’ultima Sala della Musica, scrigno della fine del Settecento, dedicata alla musica barocca, le cui pareti sono interamente affrescate da Jacopo Guarana.

Visita su prenotazione: booking@fondazioneveneziaservizi.it

 

Chiesa delle Zitelle

Al genio di Andrea Palladio si riconduce il progetto della Chiesa di Santa Maria della Presentazione, nota come “delle Zitelle”, nell’isola della Giudecca. L’edificio sacro domina scenograficamente il bacino di San Marco ed è incapsulato fra le ali dell’“ospizio” fondato nel 1561 per offrire accoglienza e istruzione a un gruppo di giovani nubili che rischiavano di essere avviate alla prostituzione.

Visita su prenotazione: booking@fondazioneveneziaservizi.it

 

Chiesa di Santa Maria delle Penitenti

Posta all’estremità del rio di Cannaregio e annessa a un grande complesso ospedaliero progettato dall’architetto veneziano Giorgio Massari, nel Settecento la Chiesa di Santa Maria delle Penitenti fu eretta per l’esigenza di dare asilo e assistenza alle numerose giovani donne, desiderose di intraprendere una nuova vita, gettandosi alle spalle un passato immorale e peccaminoso.

Visita su prenotazione: booking@fondazioneveneziaservizi.it

Gioielli Nascosti di Venezia

Venezia - 30100 Venezia (VE) - IT

Tel: +39 041.3039211

info@fondazioneveneziaservizi.it

www.gioiellinascostidivenezia.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

I vostri dati personali saranno trattati solo per le finalità dettagliate nella privacy policy estesa. Il trattamento può essere effettuato sia in formato elettronico che cartaceo. I Vostri dati non saranno oggetto di alcuna diffusione. In qualsiasi momento potrete esercitare i diritti di cui al Regolamento UE 679/2016. Il Titolare del trattamento è: Orizzonte Italia S.r.l.s. Indirizzo mail: info@orizzonteitalia.com. Per maggiori informazioni circa il trattamento dei dati personali visitare https://www.orizzonteitalia.com/it/privacy.

Annulla commento