Tenute Guicciardini Strozzi

Villa Cusona tra tradizione e arte

La storia di Cusona è lunga, passa da Niccolò Machiavelli al matrimonio tra alcuni discendenti degli Strozzi Guicciardini con i londinesi Marlborough, la famiglia di Sir Winston Churchill.

Da quando ai primi del novecento Francesco Guicciardini, legato in matrimonio a Luisa Strozzi, sindaco di Firenze, Ministro dell’agricoltura e degli affari esteri, fa di Cusona un’azienda modello, all’avanguardia e di rilievo nazionale.

Dai tanti ospiti che vi hanno soggiornato come Kennedy, Nureyev, Tony Blair, Bocelli, per una lista troppo lunga da scrivere.

Ad oggi grazie al Principe Girolamo Strozzi, che ha iniziato la commercializzazione dei vini nel mondo e che ha dato avvio all’espansione dell’attività vitivinicola nella Maremma toscana con le tenute di Bolgheri, Scansano, Montemassi e quella di Pantelleria, la produzione vede diverse tipologie di vini.

Tra le etichette di maggior prestigio la Vernaccia di San Gimignano, lo spumante e le grappe di uve Vernaccia e alcuni rossi storici come il Sòdole e il Millanni, nato per celebrare i 1000 anni della Tenuta.

Ma la Tenuta Cusona non è solo cantina, grazie all’impegno non solo creativo di Natalia e Irina Guicciardini Strozzi, è metà turistica per le diverse attività che vengono proposte.

Dalla caccia del Tartufo toscano bianco delle Crete Senesi, con 15 ettari di tenuta specificatamente adibiti a Tartufaia Controllata, all’attività venatoria che parte dalla terza domenica di settembre fino al 31 gennaio, con battute di caccia ai fagiani dell’allevamento della Tenuta, oltreché su starne e pernici presenti sul territorio. Entrambe le attività seguite personalmente da Irina.

Ci sono poi le visite guidate alle storiche e affascinanti cantine, con degustazione dei vini e al museo di famiglia, dove sono esposti antichi reperti di strumenti e macchinari rurali, tra cui un trattore Fiat del 1919, unico esemplare esistente, regalato dall’azienda torinese alla famiglia poiché all’epoca era considerata una macchina innovativa.

Con un po’ di fortuna e previa richiesta, si può compiere una visita esclusiva, accompagnati da un membro della famiglia.

Per finire una bellissima serie di appartamenti in stile possono essere occupati per una affascinante e spettacolare vacanza.

Il programma per le visite va dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 16,00.

Per tutte le visite e degustazioni, per le battute di caccia e per la caccia al Tartufo Bianco, è necessaria la prenotazione, che può essere telefonica, via fax o per e-mail.

Tenute Guicciardini Strozzi

Loc. Cusona, 5 - 53037 San Gimignano (SI) - IT

Tel: +39 0577.950028

Fax: +39 0577.950260

info@guicciardinistrozzi.it

www.guicciardinistrozzi.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

I vostri dati personali saranno trattati solo per le finalità dettagliate nella privacy policy estesa. Il trattamento può essere effettuato sia in formato elettronico che cartaceo. I Vostri dati non saranno oggetto di alcuna diffusione. In qualsiasi momento potrete esercitare i diritti di cui al Regolamento UE 679/2016. Il Titolare del trattamento è: Orizzonte Italia S.r.l.s. Indirizzo mail: info@orizzonteitalia.com. Per maggiori informazioni circa il trattamento dei dati personali visitare https://www.orizzonteitalia.com/it/privacy.

Annulla commento